Nel rispetto della direttiva 2009/136/CE, ti informiamo che il ns. sito utilizza cookie, anche di terze parti, per fornire servizi in linea con le tue preferenze. Clicca qui per saperne di più.Accetto i cookie

Pomellato celebra 50 anni: gioielli unici che anticipano le mode

10   Oct 2017
Pomellato celebra 50 anni: gioielli unici che anticipano le mode

 

50 anni di Pomellato. Una nuova collezione per celebrarli. Un sorprendente capitolo che nasce nel solco dell’anticonformismo, della creatività, dell’artigianalità e del colore che hanno da sempre definito la Maison. Pino Rabolini la fondava a Milano nel 1967 sperimentando un innovativo approccio fashion alla gioielleria, sviluppando da subito un’idea di gioiello prêt-à-porter nata nell’ambito di quella corrente progressista che nel campo della moda promuoveva l’abbandono dei rituali Haute Couture a favore del ready-to-wear.

Un gioiello anticonformista, la cui personalità è strettamente legata al design, ben lontano dallo status symbol. In mezzo secolo ha contribuito a evolvere la creatività del più tradizionale gioiello. I monili Pomellato sono bold, pezzi importanti che vogliono vestire, non adornare la donna. Al centro del gioiello, da subito e poi per sempre, quelle pietre che, impropriamente chiamate semi-preziose, sono descritte oggi come “New Precious”, per la loro crescente rarità.

L'anello Ritratto, un interprete ideale

L’anello della collezione Ritratto, che in questo momento incarna l’anima più esuberante ed estroversa di Pomellato, è caratterizzato dal “Portrait-Cut” della sua pietra centrale. Un antico taglio indiano di grandi dimensioni, spesso utilizzato per coprire ritratti e miniature, che riserva alla pietra lo spazio ideale. Il taglio di ciascuna pietra è stato posizionato sulle gemme alla ricerca di quella precisa porzione in cui la convergenza della densità dei colori, delle venature e della semitrasparenza, fosse perfetta. La collezione si snoda attraverso la scelta di precise gamme cromatiche: ciascun anello è un “quadro”, un preciso e appassionante racconto cui partecipa anche la voluminosa griffe, che da elemento funzionale diviene decorativo, in pavé di pietre preziose. Il savoir-faire di Madre Natura diviene bellezza, emozione, incanto. Il gusto di Pomellato per le forme organiche e irregolari, cattura qui le venature e i motivi delle pietre dure come fossero opere d’arte. Quell’arte che Madre Natura ha espresso in modo non replicabile e unico, proprio come ogni gioiello creato per il cinquantesimo anniversario della Maison.

L’unicità diventa rarità.